Università degli Studi di Udine OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato
 

OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato >
Udine Thesis Repository >
01 - Tesi di dottorato >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10990/217

Autori: Fornero, Guido
Supervisore afferente all'Università: ROSATI, GIANPIERO
Centro di ricerca: DIPARTIMENTO STUDI UMANISTICI - DSTU
Titolo: Ille ego sum qui te colui. Le relazioni sociali nelle Epistulae ex Ponto
Abstract: Nella sua ultima opera dall'esilio, il poeta latino Ovidio sceglie provocatoriamente di chiamare per nome i membri eminenti dell'élite di Roma, personalmente legati ad Augusto, ai quali si rivolge, chiamandoli in causa come amici. In questo modo li impegna a dimostrarsi all'altezza del ritratto encomiastico che il poeta dedica loro, dando prova delle qualità morali loro attribuite soccorrendo l'esule. Allo stesso tempo, istruendoli su come intercedere per lui presso Augusto e lodando il loro lealismo verso il sovrano, Ovidio suggerisce ai propri destinatari un modello di comportamento per muoversi nel mondo della corte.
Abstract (in inglese): In his last books from exile, the Latin poet Ovid chooses provocatively to disclose the name of the addressees of his poetic epistles, who are members of the Roman élite and friends of Augustus. The poet boasts his friendship with them, and tries to commit them to show themselves worthy of the encomiastic portrait the poet paints of them. At the same time, giving them instructions on how to approach Augustus on his behalf and elogiating their imperial lealism, Ovid develops a sort of etiquette for courtesans.
Parole chiave: Ovidio; Epistulae ex Ponto; Esilio; Corte imperiale; Augusto; Encomio; Buon cortigiano; Amicizia; Patronato
Parole chiave: Ovid; Epistulae ex Ponto; Exile; Imperial court; Augustus; Encomium; Courtesan; Friendship; Patronage
MIUR : Settore L-FIL-LET/04 - Lingua E Letteratura Latina
Lingua: ita
Data: 27-mag-2013
Corso di dottorato: Dottorato di ricerca in Scienze dell'antichità
Ciclo di dottorato: 25
Università di conseguimento titolo: Università degli Studi di Udine
Luogo di discussione: Udine
Citazione: Fornero, G. Ille ego sum qui te colui. Le relazioni sociali nelle Epistulae ex Ponto. (Doctoral Thesis, Università degli Studi di Udine, 2013).
In01 - Tesi di dottorato

Full text:

File Descrizione DimensioniFormatoConsultabilità
tesi dott GFornero.pdfarticolo principale965,65 kBAdobe PDFVisualizza/apri

Questo documento è distribuito in accordo con Licenza Creative Commons
Creative Commons


Tutti i documenti archiviati in DSPACE sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace SoftwareFeedback CINECA