Università degli Studi di Udine OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato
 

OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato >
Udine Thesis Repository >
01 - Tesi di dottorato >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10990/457

Autori: Zanotti, Bruno
Supervisore afferente all'Università: MORESCHI, CARLO
Centro di ricerca: DIPARTIMENTO SCIENZE MEDICHE E BIOLOGICHE - DSMB
Titolo: CRANIOPLASTICHE CUSTOM MADE
Abstract: “Cranioplastica” identifica sia la protesi, sia l’atto chirurgico per allocarla. Chi studia l’argomento non può quindi esimersi dalla contaminazione e continua osmosi fra i risultati della ricerca di base (materiali, prototipazioni custom made, osteomimesi) e la ricaduta clinica (soluzioni tecniche e chirurgiche innovative). La visione d’insieme dell’argomento, con un inquadramento sui materiali, sulla tecnologia “su misura”, sulle tipologie di protesi e sulle varie applicazione possibili è essenziale per meglio focalizzare di “cosa si sta parlando” (Capitolo 1: La cranioplastica). Ma qualsiasi approfondimento presuppone un attento studio epidemiologico (Capito 2: Panoramica delle criticità). L’analisi della casistica mondiale di quasi 3.000 protesi “su misura” in idrossiapatite porosa (HA) ha permesso di confermare non solo che gli eventi critici sono le fratture (1,66%) e le infezioni (1,77%), ma di comprendere come questi possono essere influenzati dall’area cranica coinvolta e dallo stato clinico del Paziente. Sebbene la protesi in HA presenti una fragilità primaria, questo suo principale limite può essere amplificato da una errata progettazione del manufatto e da una non ottimale collocazione durante l’atto chirurgico. Infatti, le prove di carico su un modello sperimentale (Capitolo 3: Il peso dell’errore “umano” sulla fragilità della protesi) hanno evidenziato che i punti di criticità della protesi, se progettata in modo non ottimale, sono sottoposti ad un carico maggiore che può andare dal 50% all’80% in più rispetto alla cranioplastica realizzata e posizionata correttamente. Anche da questo, la ricaduta clinica con una disamina critica e propositiva (Protocollo Simpson) di come affrontare e cercare di risolvere le problematiche inerenti le cranioplastiche, basandosi soprattutto sull’esperienza personale (Capitolo 4: L’affinamento della tecnica chirurgica per prevenire le complicanze. Capitolo 5: La validazione della tecnica di demolizione-ricostruzione cranica in un unico tempo e l’innovazione del craniofilling. Capitolo 6: La complicanza più temibile per il mantenimento della protesi).Il raggiungimento di una stabilità secondaria della protesi può essere accelerato favorendo l’osteomimesi grazie all’utilizzo dei fattori di crescita (Capitolo 7: La rigenerazione ossea e dermica nelle cranioplastiche in idrossiapatite porosa). Affrontare la galassia “cranioplastica” è, comunque, sempre un work in progress (Capitolo 8: Le prospettive future). Già adesso sappiamo, ad esempio, che l’HA può essere lavorata, nello stesso pezzo, in due modalità: superficialmente in modo compatto (come la corticale ossea) ed in profondità in modalità porosa, come è realizzata per ora, al fine di mantenere la caratteristica essenziale per l’osteomimesi. Quest’ultima probabilmente potrà trovare nuovo impulso non solo nell’utilizzo di fattori di crescita, ma grazie alla magnetizzazione della protesi stessa.
Parole chiave: Cranioplastica; Custom made; Indossiapatite; Neuronavigatore
Parole chiave: Cranioplasty; Custom made; Hydroxyapatite; Neuronavigation
MIUR : Settore MED/43 - Medicina Legale
Lingua: ita
Data: 7-mar-2014
Corso di dottorato: Dottorato di ricerca in Scienze e tecnologie cliniche
Ciclo di dottorato: 25
Università di conseguimento titolo: Università degli Studi di Udine
Luogo di discussione: Udine
Altre informazioni: Co-supervisori: PIER CAMILLO PARODI; MASSIMO ROBIONY
Citazione: Zanotti, B. CRANIOPLASTICHE CUSTOM MADE. (Doctoral Thesis, Università degli Studi di Udine, 2014).
In01 - Tesi di dottorato

Full text:

File DimensioniFormatoConsultabilità
Zanotti_CRANIOPLASTICA.pdf7,22 MBAdobe PDFVisualizza/apri


Tutti i documenti archiviati in DSPACE sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace SoftwareFeedback CINECA