Università degli Studi di Udine OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato
 

OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato >
Udine Thesis Repository >
01 - Tesi di dottorato >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10990/60

Autori: Peralta Salvador, Elena
Supervisore afferente all'Università: TOLAZZI, MARILENA
Centro di ricerca: DIPARTIMENTO ENERGETICA E MACCHINE - DIEM
Titolo: Thermodynamic aspects of selective complexation of heavy metal ions of environmental interest: fundamentals and applications
Abstract: Nel lavoro di ricerca effettuato presso l’Università degli Studi di Udine l'obiettivo è stato quello di studiare i complessi formati tra leganti macrociclici tioeteri e metalli pesanti (Zn, Cd e Hg), di cui sono stati determinati i parametri termodinamici (log β, ∆H0, ∆G0 e ΔS0). In oltre sono stati studiati complessi di Ln(III) che emettono all’UV-visibile impiegando leganti macrociclici flessibili in grado di formare una cavità adatta per assistere ioni lantanidi. Presso l’Università autonoma di Barcellona, si sono applicati i risultati dello studio termodinamico di complessamento tra metalli pesanti e i leganti citati allo studio di estrazione tramite l’uso della tecnica di distribuzione liquido-liquido. Inoltre è stato sviluppato un sistema di pre-concentrazione dei metalli con una spugna di cellulosa o poliuretano impregnato con il legante.
Abstract (in inglese): Metal ion and lanthanide recognition is of fundamental importance to many areas of chemistry and biochemistry but the factors underlying the stability and selectivity of a given ligand/receptor are often not of straightforward interpretation. Recognition process may depend on a series of factors that include the nature of the donor atoms and their spatial arrangement, the backbone structure of the ligand and its rigidity, the eventual formation of chelate rings of variable size.
Abstract (in spagnolo): El reconocimiento de iones metálicos y de lantánidos es de fundamental importancia en muchas áreas de química y bioquímica, pero los factores en base a la estabilidad y la selectividad de un determinado ligando a menudo son de difícil interpretación. Los proceso de reconocimiento puede depender de una serie de factores que incluyen la naturaleza de los átomos donadores y su disposición espacial, la estructura principal y rigidez del ligando y la eventual formación de quelatos con anillos de tamaño variable.
MIUR : Settore CHIM/07 - Fondamenti Chimici Delle Tecnologie
Lingua: eng
Data: 4-mag-2012
Corso di dottorato: Dottorato di ricerca in Tecnologie chimiche ed energetiche
Ciclo di dottorato: 24
Università di conseguimento titolo: Università degli Studi di Udine
Luogo di discussione: Udine
Altre informazioni: Co-supervisore: Manuel Valiente. Dipartimento di co-aggregazione: Dipartimento di Chimica, FIsica e Ambiente dell'Università degli studi di Udine
Citazione: Peralta Salvador, E. Thermodynamic aspects of selective complexation of heavy metal ions of environmental interest: fundamentals and applications. (Doctoral Thesis, Università degli Studi di Udine, 2012).
In01 - Tesi di dottorato

Full text:

File DimensioniFormatoConsultabilità
PhD tesis - Elena Peralta (PDF-A).pdf2,15 MBAdobe PDFVisualizza/apri

Questo documento è distribuito in accordo con Licenza Creative Commons
Creative Commons


Tutti i documenti archiviati in DSPACE sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace SoftwareFeedback CINECA