Università degli Studi di Udine OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato
 

OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato >
Udine Thesis Repository >
01 - Tesi di dottorato >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10990/718

Autori: Stefan, Simone
Supervisore afferente all'Università: MONTANARI, LAURA
Supervisore non afferente all'Università: PALERMO, FRANCESCO
Centro di ricerca: DIPARTIMENTO SCIENZE GIURIDICHE - DISG
Titolo: La tutela delle minoranze nei paesi postsovietici: i casi di Ucraina e Georgia
Abstract: Una prima parte della tesi è dedicata al quadro di riferimento comune ai due paesi oggetto di studio, Ucraina e Georgia, più precisamente alla tutela delle minoranze nel diritto internazionale, con analisi delle convenzioni internazionali dedicate, ed al quadro storico, dando particolare risalto al periodo sovietico. Le successive due parti sono dedicate specificamente ad Ucraina e Georgia. Dopo aver considerato i fondamenti storici, ideologici e politici di ciascuno Stato ed i dati sulla presenza delle minoranze, si analizza la normativa in loro tutela, considerando in primis le Costituzioni, poi le leggi dedicate ad hoc ed infine quelle che alle minoranze fanno comunque riferimento. Successivamente si esamina l'influenza che la presenza delle minoranze ha sull'assetto territoriale dei due paesi, specialmente in presenza di pulsioni autonomiste o separatiste. Si nota come entrambi gli Stati abbiano adottato modelli asimmetrici. Si verifica quindi l'efficacia degli strumenti adottati nel garantire i diritti delle minoranze e nell'evitare i conflitti e si cerca di individuare le caratteristiche comuni dei modelli adottati, verificando quanto l'esperienza sovietica e la collocazione geopolitica li abbia influenzati.
Parole chiave: Minoranze; Minoranze nazionali; Minoranze etniche; Minoranze linguistiche; Diritti delle minoranze; Ucraina; Georgia; Urss; Unione Sovietica; Convenzione quadro per la protezione delle minoranze; Carta europea delle lingue regionali o minoritarie; Separatismo; Nazionalismo; Autonomie; Regionalismo; Crimea, Abcasia, Ossezia, Agiara, Donbass, Transcarpazia
Parole chiave: Minorities; National minorities; Ethnic minorities; Linguistic minorities; Rights of minorities; Ukraine; Georgia; USSR; Soviet Union; Framework Convention for the Protection of National Minorities; the European Charter for Regional or Minority Languages; Separatism; Nationalism; Autonomy; Regionalism; Crimea; Abkhazia; Ossetia; Ajara; Donbass; Transcarpathia
MIUR : Settore IUS/21 - Diritto Pubblico Comparato
Lingua: ita
Data: 6-mag-2016
Corso di dottorato: Dottorato di ricerca in Diritto pubblico comparato e dell'Unione Europea
Ciclo di dottorato: 28
Università di conseguimento titolo: Università degli Studi di Udine
Luogo di discussione: Udine
Citazione: Stefan, S. La tutela delle minoranze nei paesi postsovietici: i casi di Ucraina e Georgia. (Doctoral Thesis, Università degli Studi di Udine, 2016).
In01 - Tesi di dottorato

Full text:

File Descrizione DimensioniFormatoConsultabilità
TESI dottorato Simone Stefan.pdfTesi di dottorato2 MBAdobe PDFVisualizza/apri


Tutti i documenti archiviati in DSPACE sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace SoftwareFeedback CINECA