Università degli Studi di Udine OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato
 

OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato >
Udine Thesis Repository >
01 - Tesi di dottorato >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10990/762

Autori: Cerneaz, Sara
Supervisore afferente all'Università: ZIFFER, GIORGIO
Supervisore non afferente all'Università: DE MARCHI, PIETRO
Titolo: L'Onegin di Giudici: un'analisi metrico-variantistica
Abstract: È il 1972 quando Giovanni Giudici pubblica per la prima volta, sull’«Almanacco dello specchio», la traduzione del primo capitolo dell’Onegin, celebre poema puskiano; traduzione che sarà stampata integralmente tre anni dopo, per Garzanti. Giudici, in veste di traduttore, rimodula il vivace ritmo della tetrapodia giambica russa sperimentandosi con la misura del novenario: metro bistrattato da Dante e riabilitato nella tradizione italiana per merito dell’estrosità sperimentale pascoliana. Quello di Giudici è un verso tuttavia oscillante tra le sette e le dieci sillabe e ad accenti mobili: si tratta di un anisosillabismo per cui – con le parole di Folena – «il novenario pare costituirsi ritmicamente attraverso un continuo tiro d’aggiustamento, una rosa di approssimazioni o di contrasti, di tempi rubati o dilatati di sprung rhythm». Ma se Folena parla di «irregolarità e dissonanze vitali», di contro vi sono pareri come quello di Samonà, che rileva «quanto faticoso risulti […] individuare una qualche traccia metrica». D’altronde lo stesso Giudici parla della scelta di un «verso italiano orientato (con corsivo mio) sulle nove sillabe con tre accenti forti, che non era e non è necessariamente un “novenario”». Molti, ancora da esplorare quantitativamente, sono “novenari” – per rispettare il virgolettato di Giudici – con schema accentuale non tipico della tradizione italiana, di 2ª e di 5ª, ma di ritmicità giambica, ammiccante, giocoforza, al modello russo di Puskin.
MIUR : Settore L-LIN/21 - Slavistica
Lingua: ita
Data: 27-giu-2016
Corso di dottorato: Dottorato di ricerca in Scienze linguistiche e letterarie
Ciclo di dottorato: 28
Università di conseguimento titolo: Università degli Studi di Udine
Luogo di discussione: Zurigo
Ateneo di co-tutela: Universität Zürich. Philosophische Facultät
Citazione: Cerneaz, S. L'Onegin di Giudici: un'analisi metrico-variantistica. (Doctoral Thesis, Università degli Studi di Udine, 2016).
In01 - Tesi di dottorato

Full text:

File Descrizione DimensioniFormatoConsultabilità
Sara Cerneaz - L'Onegin di Giudici.pdf3,03 MBAdobe PDFVisualizza/apri


Tutti i documenti archiviati in DSPACE sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace SoftwareFeedback CINECA