Università degli Studi di Udine OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato
 

OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato >
Udine Thesis Repository >
01 - Tesi di dottorato >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10990/852

Autori: Pizzimenti , Irene
Supervisore non afferente all'Università: PADOVINI, FABIO
Centro di ricerca: DIPARTIMENTO SCIENZE GIURIDICHE - DISG
Titolo: Consenso informato e responsabilità medica
Abstract: Oggetto della tesi di dottorato è il c.d. consenso informato del paziente al trattamento medico, il quale rappresenta, indubbiamente, uno degli argomenti più dibattuti nell’ambito delle problematiche medico-legali connesse all’attività sanitaria. La necessità di acquisire il consenso informato, ossia la “decisione consapevole” del malato in merito a un programma terapeutico e/o a un intervento chirurgico, è stata manifestata, anzitutto, dalla giurisprudenza, e ha trovato riconoscimento normativo nella Carta costituzionale (precipuamente, agli articoli 2, 13 e 32), in alcune disposizioni legislative nazionali (settoriali), nel Codice di Deontologia Medica, nonché in numerose convenzioni internazionali. La mancata (corretta) informazione ed illustrazione al paziente del tipo di intervento al quale questi sarà sottoposto, può comportare la violazione, sia del diritto (costituzionalmente garantito) del paziente ad autodeterminarsi, sia la stessa lesione del diritto alla salute conseguente al trattamento chirurgico effettuato senza un consenso consapevolmente manifestato, quand’anche il suddetto intervento sia stata eseguito dal sanitario correttamente, ossia nel rispetto delle regole dell’arte. Pertanto, si comprende come la violazione del dovere d’informazione e di acquisizione del consenso del paziente, da parte del medico, costituisca un illecito plurioffensivo, con la conseguenza che, in caso di esecuzione di un trattamento medico-chirurgico senza la preventiva acquisizione del consenso informato del paziente, il medico può essere chiamato a rispondere, sia del danno da lesione del diritto all’autodeterminazione, sia del danno alla salute, concretamente riportati dal malato.
Parole chiave: Consenso; Informazione; Salute; Autodeterminazione; Paziente Risarcimento
MIUR : Settore IUS/01 - Diritto Privato
Lingua: ita
Data: 3-mag-2017
Corso di dottorato: Dottorato di ricerca in Scienze giuridiche
Ciclo di dottorato: 29
Università di conseguimento titolo: Università degli Studi di Udine
Luogo di discussione: Udine
Altre informazioni: Sede convenzionata: Università degli studi di Trieste
Citazione: Pizzimenti, I. Consenso informato e responsabilità medica. (Doctoral Thesis, Università degli Studi di Udine, 2017).
In01 - Tesi di dottorato

Full text:

File Descrizione DimensioniFormatoConsultabilità
Pizzimenti I. Tesi di dottorato corredata da sintesi.pdfTesi di dottorato3,53 MBAdobe PDFVisualizza/apri

Questo documento è distribuito in accordo con Licenza Creative Commons
Creative Commons


Tutti i documenti archiviati in DSPACE sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace SoftwareFeedback CINECA