Università degli Studi di Udine OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato
 

OpenUniud - Archivio istituzionale delle tesi di dottorato >
Udine Thesis Repository >
01 - Tesi di dottorato >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10990/858

Autori: Visintin, Maria Chiara
Supervisore afferente all'Università: VICARIO, FEDERICO
Centro di ricerca: DIPARTIMENTO DI LINGUE E LETTERATURE, COMUNICAZIONE, FORMAZIONE E SOCIETÀ - DILL
Titolo: Lessico friulano del Goriziano
Abstract: Le ricerche che hanno animato il presente lavoro hanno portato alla redazione di un glossario, ampio e sistematico, delle parole che caratterizzano il friulano dell’area goriziana (il “sonziaco”), individuando il nucleo lessicale che ne sancisce la peculiarità rispetto alle altre parlate friulane. Il glossario è debitamente corredato da un profilo storico, geografico e letterario della zona presa in esame, al fine di dare ragione del lavoro svolto e delle scelte operate. La modalità di ricerca ha previsto un approccio non strettamente linguistico, ma interdisciplinare, data la complessità dell’intreccio di civiltà di origine latina, germanica, slava ed ebraica che da secoli hanno convissuto sul territorio in questione. Per raggiungere lo scopo prefissato si è reso necessario fare riferimento alla produzione scritta in friulano goriziano, dalle prime testimonianze (risalenti al Cinquecento) fino ai giorni nostri, produzione vivace, ma non riferibile ad autori famosi, né ad ampie produzioni editoriali, e raramente organizzata in modo organico, come in antologie e raccolte, e pertanto di difficile reperimento. Il primo passo per la formazione del repertorio lessicale è stata l’individuazione delle fonti scritte, soprattutto di testi letterari, tanto che l’analisi e il commento della produzione letteraria in sonziaco negli ultimi cinquecento anni costituisce parte integrante del lavoro. Solo allora è stato possibile effettuare lo spoglio vero e proprio delle fonti, facendo attenzione sia alle particolarità linguistiche e ai caratteri distintivi della parlata del Goriziano, che al suo essere, nei tratti fondamentali, compatibile con le altre varietà del friulano. Il corpus dei testi utilizzati per l’estrazione del lessico patrimoniale friulano goriziano e per l’inquadramento storico e letterario consta complessivamente di 890 elementi. Tra questi, le vere e proprie fonti in “sonziaco” sono 539, mentre, tra le 351 rimanenti, si annoverano testi utilizzati per la contestualizzazione storica e linguistica del Goriziano e altri inerenti la lingua e la letteratura friulana nello specifico. Il repertorio lessicale raccoglie le voci di particolare interesse linguistico, con i relativi contesti, isolate dal corpus di testi goriziani qui esaminati. Molti termini del lessico patrimoniale della nostra area coincidono con quelli udinesi; sono state riscontrate grafie molto varie, mancando una norma precisa e considerando anche l’arco temporale della raccolta, ampio ben cinque secoli. All’interno dei 2433 lemmi che compongono il repertorio è rappresentato un ampio spettro di categorie nozionali, che includono gli ambiti agrario e zoologico, culinario, economico e numismatico, medico e farmaceutico, folcloristico, scolastico, mitologico, militare, religioso, musicale, di cultura materiale, il lessico relativo ai mestieri e quello relativo alla politica e alla vita comunitaria. La tesi è strutturata come segue: dopo un’introduzione storica (capitolo 1.), atta a inquadrare il Goriziano dal punto di vista storico-culturale, esso prosegue con un inquadramento geografico dell’area in cui il friulano goriziano viene adoperato e l’illustrazione dei suoi tratti linguistici distintivi rispetto alle altre varietà friulane (capitolo 2.). A seguire, si propone una sezione dedicata alle fonti letterarie relativa alla loro individuazione, al reperimento, all’analisi e allo spoglio delle stesse, dalle quali è stato estratto il repertorio lessicale (capitolo 3.). Infine, dopo una breve spiegazione relativa alla formazione del repertorio lessicale e ai criteri della sua organizzazione, si procede con l’illustrazione dei lemmi veri e propri (capitolo 4.).
Parole chiave: Friulano; Sonziaco; Goriziano; Lessico; Storia; Fonti letterarie
MIUR : Settore L-LIN/01 - Glottologia E Linguistica
Lingua: ita
Data: 24-mag-2017
Corso di dottorato: Dottorato di ricerca in Scienze linguistiche e letterarie
Ciclo di dottorato: 27
Università di conseguimento titolo: Università degli Studi di Udine
Luogo di discussione: Udine
Citazione: Visintin, M.C. Lessico friulano del Goriziano. (Doctoral Thesis, Università degli Studi di Udine, 2017).
In01 - Tesi di dottorato

Full text:

File Descrizione DimensioniFormatoConsultabilità
LESSICO FRIULANO DEL GORIZIANO VisintinMariaChiara.pdfTesi dottorato (repertorio lessicale e fonti letterarie)3,65 MBAdobe PDFVisualizza/apri


Tutti i documenti archiviati in DSPACE sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.


Segnala questo record su
Del.icio.us

Citeulike

Connotea

Facebook

Stumble it!

reddit


 

  ICT Support, development & maintenance are provided by CINECA. Powered on DSpace SoftwareFeedback CINECA